lunedì 6 dicembre 2021

Il Vangelo della salute dell' 08/12/2021

La Madonna del soccorso (Forio – Ischia) raffigurata con un bastone nella mano destra, il demonio schiacciato sotto il piede ed un fanciullo che si aggrappa al lembo della sua veste, per ricordare un miracolo del 1306, quando una donna invocò la Vergine affinché liberasse il figlio dal demonio. 
La Madonna esaudì la preghiera della madre ed apparve impugnando un bastone. All’apparir della Madonna il demonio fuggì. Il fanciullo corse a nascondersi tra le pieghe delle vesti della Vergine. 
Un modo suggestivo per rappresentare l’aiuto che Maria ci offre contro il maligno.

Solennità dell’Immacolata Concezione 

della B. V. Maria.

Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce

Dal Vangelo secondo Luca  (1,26-38).

In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te». A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».

venerdì 3 dicembre 2021

Il Vangelo della salute del 05/12/2021

El Greco, “San Giovanni Battista”, 1597-1607, particolare.
San Francisco, Legion of Honor Museum 
 II Domenica di Avvento, “C”

Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!

Dal Vangelo secondo Luca  ( 3,1-6)
Nell'anno quindicesimo dell'impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea. Erode tetràrca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetràrca dell'Iturèa e della Traconìtide, e Lisània tetràrca dell'Abilène, sotto i sommi sacerdoti Anna e Càifa, la parola di Dio venne su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto.

venerdì 26 novembre 2021

Il Vangelo della salute del 28/11/2021

Gustave Dorè, Trionfo della Cristianità sul paganesimo, 1899. 

I Domenica di Avvento, “C”

La vostra liberazione è vicina.

Dal Vangelo secondo Luca (21,25-28,34-36)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti, mentre gli uomini moriranno per la paura e per l'attesa di ciò che dovrà accadere sulla terra. Le potenze dei cieli infatti saranno sconvolte.
Allora vedranno il Figlio dell'uomo venire su una nube con grande potenza e gloria.

sabato 20 novembre 2021

Il vangelo della salute del 21/11/2021

Duccio di Boninsegna, Gesù davanti a Pilato, 1308-1311, Duomo di Siena. 

XXXIV Domenica del tempo ordinario “B”,

solennità di N. S. Gesù Cristo, Re dell’universo.

Tu lo dici: io sono re.

Dal Vangelo secondo Giovanni (18, 33b-37)
In quel tempo, Pilato disse a Gesù: «Sei tu il re dei Giudei?». Gesù rispose: «Dici questo da te, oppure altri ti hanno parlato di me?». Pilato disse: «Sono forse io Giudeo? La tua gente e i capi dei sacerdoti ti hanno consegnato a me. Che cosa hai fatto?».
Rispose Gesù: «Il mio regno non è di questo mondo; se il mio regno fosse di questo mondo,

venerdì 12 novembre 2021

Il Vangelo della salute del 14/11/2021

Pietro Cavallini, Giudizio universale (1291-96), Monastero S. Cecila - Roma.

XXXIII Domenica del Tempo Ordinario, “B”.

GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

Il Figlio dell'uomo radunerà i suoi eletti dai quattro venti.

Dal Vangelo secondo Marco (13, 24-32)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte.
Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. Egli manderà gli angeli e radunerà i suoi eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo.

sabato 6 novembre 2021

Il Vangelo della salute del 07/11/2021

Gustave Dorè, L'obolo della vedova, incisione 1880. 

XXXII del Tempo Ordinario, “B”.

Questa vedova, nella sua povertà, ha dato tutto quello che aveva.

Dal Vangelo secondo Marco (12, 38-44)
In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa».
Seduto di fronte al tesoro, osservava come la folla vi gettava monete. Tanti ricchi ne gettavano molte. Ma, venuta una vedova povera, vi gettò due monetine, che fanno un soldo.

lunedì 1 novembre 2021

Il Vangelo della salute del 02/11/2021

Monumento funerario - Cattedrale di Gallipoli (LE).

Commemorazione di tutti i Defunti.

Chi crede nel Figlio ha la vita eterna;

io lo risusciterò nell'ultimo giorno.

Dal vangelo secondo Giovanni (6,37-40).

In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me; colui che viene a me, non lo respingerò, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. E questa è la volontà di colui che mi ha mandato, che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma lo risusciti nell'ultimo giorno. Questa